"La donna e la scrittrice"

a cura di Valeria Lo Forte

  

   


"La donna e la scrittrice" è un saggio dedicato alla vita e all'opera di Annie Ernaux. L'intenzione è quella di diffondere la conoscenza dell'autrice e di fornire ai lettori italiani alcune chiavi di accesso ai suoi testi.

Su questo sito compaiono l'introduzione e i primi cinque capitoli. I successivi  verranno pubblicati periodicamente.


Introduzione. La piccola "Ninise", la grande Annie Ernaux.

Cap. 1  Una questione di «forma».

1.1. Autofiction, autobiografia o...?

1.2. Dal romanzo all' «autosociobiografia»: apologia di un neologismo.

1.3. Un'ipotesi di catalogazione delle opere.


Cap. 2 Blanche, o tutto su mia madre. 

2.1.  Grande madre. 

2.2. Madre traditrice. 

2.3. Madre castratrice. 

2.4. Madre bambina, o il diario della tenerezza. 

2.5. Scrivere per mettere al mondo.


Cap. 3 Soprattutto, «colpevole».

3.1. Nevrosi di classe.  

3.2. Tracce di vergogna. 

3.3. Una posizione scomoda. 

3.4. Scrivere per espiare, scrivere per vendicare.


Cap. 4 «J'ai une histoire de femme».

4.1 Il secondo sesso.

4.2. L'educazione sentimentale. 

4.3. Dal femminismo domestico a quello teorico e «vivant».

4.4 Cronaca di un divorzio annunciato.


Cap. 5 La passione secondo Annie. 

5.1. Vivere e scrivere il desiderio «jusqu'au bout». 

5.2. Scrittura e atto sessuale. 

5.3. Il linguaggio della passione. 

5.4. «L'age mûr».


Cap. 6 Pietre e coltello, le armi della scrittura.

Cap. 7 «Il sentimento del tempo».

Cap. 8 Non solo «dedans»non-luoghi e «dehors». 

Cap. 9 Il favoloso mondo di Annie.

Cap. 10 Conclusioni.


Login